Marsala

Pippo Pollina - Cento Chimere

Pippo Pollina - Cento Chimere
Dopo ventidue album e migliaia di concerti in giro per l'Europa e gli USA, per la prima volta il cantautore italiano (ma residente da oltre vent'anni a Zurigo) Pippo Pollina scrive di suo pugno un libro che è una sorta di bilancio artistico e umano di una carriera oramai trentennale.

Una traiettoria unica e ispirata, che lo ha portato a collaborare con musicisti e chansonnier di tante culture e nazioni differenti, Pollina graffia con insolita memoria nella soffitta dei suoi ricordi disegnando un percorso forse irripetibile per la diversità delle tematiche e la capacità comunicativa.

I testi di tutti i suoi album, le fotografie e i capitoli che preludono i versi di ogni opera. Pollina scrive di persona aneddoti, fatti e circostanze legati alla produzione di ogni disco, ma soprattutto ne contestualizza la nascita nella propria e specifica storicità. Parole dove gli aspetti biografici del cantautore rappresentano l'occasione per una lettura a ritroso degli ultimi decenni della nostra storia comune.

Quale migliore occasione per proporre uno spettacolo dove la dimensione musicale incontra quella del racconto e del lirismo tanto cari al cantuatore siciliano?

Un pianoforte, una chitarra e delle percussioni saranno gli strumenti a disposizione di Pollina per portarci in questo viaggio a ritroso nel tempo dove aiutati da un videoproiettore ci saranno delle immagini che puntualmente ne marcheranno i momenti salienti. Le canzoni del musicista fungeranno da filo di Arianna per condurci fuori dal labirinto del tempo e arrivare ai nostri giorni. Racconti, piccole letture e canzoni, arricchite dalla magnificenza delle voci delle tre giovani vocalist siciliane Adriana e Roberta Prestigiacomo, e Claudia Sala.

L'intersecazione armonica e il gioco musicale dei quattro cantanti sul palco regalerà quella sorpresa che solo la voce umana a volte riesce a regalare conferendo al repertorio di Pippo Pollina di tornare alle radici della musica. A quella dimensione acustica che unisce profondamente pubblico e artisti in una atmosfera di condivisione affascinante e di rara intensità.

Le date
14 novembre Palermo, Sala Agricantus
15 novembre Catania, Zo Centro Culture Contemporanee
16 novembre Roma, Auditorium Parco della Musica - Studio Borgna - clicca qui per acquistare il biglietto
17 novembre Marsala, Teatro Comunale E. Sollima

Per maggiori informazioni

Acquista
  • 21:00

Ti potrebbero interessare